IDEE | ANNA SANTUCCI | Luigi Lanzi, “il vero modo di illustrare le antiche cose”

Lanzi è uno studioso insigne ed una celebrità: nel 1808 diventa presidente della sezione della Crusca nell’Accademia fiorentina. Dopo aver viaggiato per tutta la vita alla ricerca di opere d’arte, senza poter coronare il desiderio di essere reintegrato nella Compagnia di Gesù, restaurata a Napoli nel 1804, muore il 31 marzo 1810 a Firenze. È sepolto in Santa Croce, nel pantheon delle glorie italiche di foscoliana memoria, a pochi passi da Galileo Galilei.

Della sua complessa ed importantissima figura di studioso che ha dato una svolta al “vero modo di illustrare le antiche cose” ci parlerà la curatrice di due volumi sull’opera lanziana e membro del comitato Lanzi 2010 professoressa ANNA SANTUCCI DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO.

Diretta LIVE disponibile qui

VIDEO CORRELATI

PHILIPPE DAVERIO | Iside, il culto di una dea cult. Storie divine dal fascino secolare 1/3

PHILIPPE DAVERIO | Iside, il culto di una dea cult. Storie divine dal fascino secolare 2/3

PHILIPPE DAVERIO | Iside, il culto di una dea cult. Storie divine dal fascino secolare 3/3

LUIGI SANTALUCIA | Treia è un mito, vieni a vederla da vicino!

TULLIO PATASSINI | Riscoperta e valorizzazione del patrimonio culturale locale

ROBERTO PERNA | Archeologia a Treia: storia di ricerche e valorizzazione da Fortunato benigni al 3D

NICOLETTA FRAPICCINI | Il Museo archeologico e la cultura museale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.