ISTITUZIONI | TULLIO PATASSINI | Riscoperta e valorizzazione del patrimonio culturale locale

TULLIO PATASSINI, ASSESSORE ALLA CULTURA DI TREIA spiega come il Comune di Treia abbia intrapreso una intensa attività di riscoperta e valorizzazione del patrimonio culturale locale e delle sue figure più significative.

Lo fa attraverso iniziative di studio e divulgazione che rappresentano un’opportunità per i giovani di approfondimento didattico, di rilettura della storia cittadina e riscoperta delle proprie radici.Come l’intitolare il museo archeologico a Luigi Lanzi e Fortunato Benigni o le iniziative sugli uomini di cultura treiesi, che toccano vette di fama mondiale. Oltre a Lanzi, pensiamo, solo  per citare due nomi, ad Ilario Altobelli (corrispondente di Galileo, scopritore della Supernova di Keplero e dei Satelliti di Saturno) e a Carlo Didimi, giocatore di bracciale e patriota reso immortale dalla poesia di Giacomo Leopardi. Una bella risorsa certamente non comune.

In particolare, con progetti come “Le Stelle di Ilario Altobelli” e “Luigi Lanzi 2010” i ragazzi treiesi possono guardare “dal di dentro” e con occhi più partecipi alle proprie radici arricchendo il loro bagaglio culturale ed umano con attività di laboratorio ed editoriali multidisciplinari in linea con programmi scolastici ed i linguaggi multimediali. Un percorso ambizioso e decisamente all’avanguardia nel panorama italiano della Pubblica Amministrazione.

Diretta LIVE disponibile qui

VIDEO CORRELATI

PHILIPPE DAVERIO | Iside, il culto di una dea cult. Storie divine dal fascino secolare 1/3

PHILIPPE DAVERIO | Iside, il culto di una dea cult. Storie divine dal fascino secolare 2/3

PHILIPPE DAVERIO | Iside, il culto di una dea cult. Storie divine dal fascino secolare 3/3

LUIGI SANTALUCIA | Treia è un mito, vieni a vederla da vicino!

ROBERTO PERNA | Archeologia a Treia: storia di ricerche e valorizzazione da Fortunato benigni al 3D

ANNA SANTUCCI | Luigi Lanzi, “il vero modo di illustrare le antiche cose”

NICOLETTA FRAPICCINI | Il Museo archeologico e la cultura museale

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.